Dimensione del font: + -

La sala di controllo senza confini

Cosa devi sapere per migliorare i tempi di risposta e lavorare oltre le 4 mura del tuo Centro Operativo

Nel mondo di oggi, tutte le operazioni aziendali sono diventate senza confini e l'infrastruttura per il processo decisionale mission-critical non dovrebbe essere diversa. Nell'era della trasformazione digitale, le organizzazioni che distribuiscono centri operativi e infrastrutture della sala di controllo devono assicurarsi di implementare un sistema in grado di connettersi oltre le quattro mura del centro operativo e fornire consapevolezza della situazione alle parti interessate che ne hanno bisogno, ovunque si trovino.

Una sala di controllo o un centro operativo senza confini è una soluzione mission-critical che rimuove i confini consentendo la consapevolezza della situazione remota senza vincoli geografici o fisici.

La pandemia COVID 19 ha accelerato la necessità di operazioni senza confini in ogni azienda. L'enorme numero di persone che lavorano da casa ha cambiato la definizione di "ufficio" e più che mai ci ha dimostrato che dobbiamo comunicare e collaborare oltre le quattro mura dell'ufficio - e oltre le quattro mura di una missione -centro operativo critico.

In questo blog, faremo:

  1. Esplora l'importanza della sala di controllo senza confini nel mondo di oggi
  2. Esamina le implicazioni che ha per la vera consapevolezza della situazione
  3. Opzioni tecnologiche di rilevamento per coloro che desiderano rimuovere i bordi dalle proprie sale di controllo

Il caso per una sala di controllo senza confini

Per dare un'illustrazione concreta della necessità di sale di controllo senza confini, ecco alcuni esempi recenti che Userful ha visto di clienti che cercano una soluzione che si connetta oltre le quattro mura dei loro centri operativi e perché è importante per le loro esigenze aziendali:

  • Un produttore europeo aveva bisogno di una soluzione che gli consentisse di sorvegliare i centri operativi remoti presso le sedi degli impianti dall'interno del centro operativo HQ. Questo per garantire una migliore supervisione del processo e controllo di qualità, nonché per garantire che potessero fornire un migliore supporto in caso di emergenze locali.
  • Una società di software ha cercato di collegare tutti i propri centri operativi e di garantire che anche le sorgenti HDMI locali potessero essere condivise tra più centri operativi per l'ottimizzazione dei processi aziendali.
  • Due aeroporti coperti da un'unica autorità aeroportuale necessitavano della piena ridondanza del centro operativo tra le due località.
  • Una guardia di frontiera nazionale in un paese del Medio Oriente aveva bisogno del videowall nel proprio quartier generale per sorvegliare i video wall in ogni posto di frontiera e il contenuto su tutti quei video wall.
  • Una holding immobiliare con sede negli Stati Uniti desiderava che i flussi video nel proprio SOC fossero trasmessi facilmente agli smartphone delle proprie guardie di sicurezza.

I professionisti coinvolti in infrastrutture mission-critical spesso parlano di consapevolezza della situazione come pietra angolare per il processo decisionale. Questo ovviamente solleva la questione di cosa sia effettivamente la consapevolezza situazionale, e oltre a ciò chi dovrebbe avere questa consapevolezza situazionale? Come fornisci consapevolezza della situazione alle parti interessate al di fuori delle mura della sala di controllo?

L'ultimo esempio sopra della società immobiliare con sede negli Stati Uniti che desidera che le sue guardie di sicurezza ricevano riprese video dal loro SOC chiarisce che non sono solo gli operatori all'interno del SOC che hanno bisogno di consapevolezza della situazione. Coloro che hanno bisogno di informazioni, video o dati da una sala di controllo potrebbero non essere nella sala di controllo, anzi, potrebbero non essere nemmeno sul posto.

Vera consapevolezza della situazione e sala di controllo senza confini

La vera consapevolezza della situazione esiste solo se migliora il modo in cui le persone chiave prendono decisioni critiche in tempo reale. Con questa definizione in mente, fornire una vera consapevolezza della situazione significa certamente che un centro operativo o una sala di controllo deve operare oltre le proprie quattro mura.

Considera alcuni dei tanti scenari in cui le persone chiave coinvolte nelle decisioni mission-critical potrebbero non trovarsi all'interno delle quattro mura del centro operativo:

  • La chiave può essere il personale che lavora da casa
  • I primi soccorritori potrebbero essere sul campo
  • Se l'alta dirigenza deve essere tenuta informata, potrebbe trovarsi in un'altra parte del paese, o anche in un altro paese
  • Un'altra agenzia che fornisce la supervisione può essere situata in un altro ufficio.
  • A causa di un'emergenza in loco, potrebbe essere una squadra in una seconda posizione ridondante che sta aiutando a prendere decisioni

Nel mondo interconnesso di oggi, scenari come questi sono più comuni di quanto non siano mai stati prima. In ogni centro operativo, un videowall o una soluzione di visualizzazione visibile solo agli operatori locali non è sufficiente.

Questo porta alla domanda: cosa si può fare oggi per implementare una sala di controllo veramente senza confini.

Utile e la sala di controllo senza confini

In passato, le soluzioni AV per la visualizzazione mission-critical, tendevano a essere focalizzate sull'hardware utilizzando hardware proprietario o specializzato. Questo non è un approccio che funzionerà per una sala di controllo senza confini. Le soluzioni di visualizzazione visiva che consentono la collaborazione oltre le quattro mura, devono essere basate su software e dovrebbero essere costruite con un approccio tecnologico aperto: garantire flessibilità ai clienti, con le massime opzioni di integrazione tramite un'API. Qualsiasi soluzione praticabile dovrà anche essere connessa alla rete e al cloud per garantire che possa funzionare in modo sicuro e senza interruzioni in più posizioni.

Questi criteri descrivono perfettamente la piattaforma di rete visiva di Userful, una soluzione software che consente agli operatori di trasmettere qualsiasi fonte di contenuto su qualsiasi schermo a livello globale in tempo reale. Userful opera su hardware basato su standard, si connette da un server in sede (o basato su cloud) a schermi, pareti video e pareti LED sulla rete e consente agli operatori di controllare e interagire con le fonti localmente o attraverso il cloud. 

È importante che qualsiasi soluzione per i centri operativi soddisfi le esigenze degli operatori all'interno delle quattro mura del centro operativo. Userful è sicuramente un leader di funzionalità in questo senso. Offerte utili:

  • La capacità di visualizzare qualsiasi fonte ovunque su qualsiasi display per la consapevolezza della situazione
  • Interattività in tempo reale (software KVM) da un desktop
  • Trascina, rilascia e ridimensiona le finestre in formato Interfaccia WISIWIG
  • Controllo degli accessi basato sui ruoli (RBAC) con SAML, integrazione LDAP
  • Integrazione API con VMS per Trigger di visione artificiale, intelligenza artificiale e IoT
  • Dashboard supervisore per il monitoraggio remoto del contenuto su più video wall
  • Ridondanza completa con un server di failover
  • Sicurezza aziendale

Nel mondo interconnesso di oggi, affrontare le esigenze degli operatori all'interno del centro operativo è la posta in gioco. Ciò che è importante per le organizzazioni che vanno avanti è la flessibilità, la scalabilità, la sicurezza e il set di funzionalità necessari per connettersi oltre le quattro mura e per consentire ai team di operare in un modo veramente senza confini.

Su questo fronte, Userful è il chiaro leader di mercato: il software e l'architettura della piattaforma di Userful con le sue capacità di gestione del cloud lo rendono particolarmente adatto alla connessione sulla rete per garantire che tutte le parti interessate e i responsabili delle decisioni, ovunque si trovino, abbiano le informazioni visive ei dati necessario in tempo reale.

Il Virtual Operations Center di Userful offre ai clienti l'accesso remoto a un video wall del centro operativo da qualsiasi desktop. Gli operatori che lavorano da casa o altrove possono accedere in modo sicuro alle stesse sorgenti visive disposte esattamente come si trovano sul videowall all'interno del centro operativo. Possono interagire con tali sorgenti, creare e salvare layout visibili anche a chi si trova all'interno delle quattro mura del centro operativo.

Questa configurazione con accesso remoto a sorgenti visive posizionate su un video wall non richiede effettivamente un video wall fisico. Può essere eseguito senza alcun video wall, un "video wall virtuale" con più sorgenti visualizzate sullo schermo del desktop.

Userful può anche essere impostato per condividere fonti, attraverso posizioni consentendo agli operatori con un video wall in una posizione di accedere a fonti da un server Userful configurato in un'altra posizione consentendo un altro livello di funzionamento senza confini, condividendo senza problemi i contenuti tra i siti. 

Quando si investe nell'infrastruttura di un centro operativo o di una sala di controllo, è importante che le aziende traggano vantaggio da soluzioni che sfruttano la rete, il software e il cloud per consentire una reale consapevolezza della situazione anche al di fuori delle quattro mura della sala di controllo. In un mondo post-trasformazione digitale, la condivisione di informazioni e dati per il processo decisionale non è mai stata così facile, ma a meno che le aziende non investano nelle giuste soluzioni per gestire i loro video wall e display, potrebbero essere bloccate nel mondo dei silos dell'AV tradizionale. 

Come funziona con i pannelli LED
In che modo Userful riduce il costo totale di proprietà
Il commento per questo post è stato bloccato dall'amministratore.
 

Commenti

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://userful.com/